Corso di lingua arbereshe a Rionero

Rionero un momento del corso in lingua arbereshe

Rionero un momento del corso in lingua arbereshe

Per l’Anno Accademico 2016-2017 riprese, con il 2° Step, le attività formative  arbereshe (Albanese d’Italia), sulla scia del Fjalor (vocabolario) Shqipetar (Albanese d’Albania) e Arvanites (Albanese di Grecia).Promosso dalla Rivista “Basilicata Arbereshe”, in sintonìa con il Comune di Rionero in Vulture, Club “Amici di Don Giustino” , Assessorato alla Cultura, Dott.ssa Teresa di Continue reading

Share

Carnevale interessante a Barile

Barile 28 febbraio Tutti in maschera

Barile 28 febbraio Tutti in maschera

Carnevale interessante a Barile. Con l’entrata del mese di febbraio, tutti i centri lucani, stano predisponendo un programma per il Carnevale. A Barile, centro albanofono, quest’anno si sta pensando di migliorare il Carnevale, che nel passato, coinvolgeva alcune associazioni del paese, in una Continue reading

Share

Alessandro Verre premiato dal CONI

 Verre Coni Basilicata

Verre Coni Basilicata

A quasi un mese dallo straordinario trionfo di Alessandro Verre ai campionati italiani di ciclocross in Veneto a Silvelle di Trebaseleghe nella categoria allievi secondo anno, il giovane corridore della Val d’Agri e il Team Bykers Viggiano sono stati ancora una volta al centro dell’attenzione per la cerimonia di compiacimento verso il neo campione d’Italia organizzata per Continue reading

Share

Favole a merenda a Filiano

bambini partecipanti con lavoretto laboratorio

bambini partecipanti con lavoretto laboratorio

Filiano. Una festa tra stelle filanti, coriandoli e racconti quella che “Favole a merenda”, la serie di appuntamenti con la narrazione animata di favole che la Pro Loco di Filiano ha proposto – in occasione del carnevale – nel pomeriggio di sabato 4 febbraio presso il Centro sociale “Prof. G. Lorusso”.

Continue reading

Share

la Basilicata è onirica


Cascate, rovine e luoghi segreti rivivono con l’arte: la Basilicata è ‘onirica’
Raccontare la Basilicata misconosciuta, quella che associa natura e storia, paesaggio e antropologia, lontano dai classici itinerari turistici mainstream: è questo l’obiettivo del progetto Basilicata onirica, che intende puntare uno sguardo su luoghi come le Cascate di San Fele o i Calanchi di Pisticci attraverso un itinerario creativo, con messe in scena e performance di artisti capeggiati da Fabiana Belmonte. Nascono così dei veri e propri repertori concepiti attraverso le immagini, fotografie che saranno interamente prodotte se il progetto riuscirà a reperire i fondi necessari per essere sostenibile. Associando così creatività a turismo, cercando di “far risaltare la bellezza surreale e magica della nostra terra”, come suggerisce la stessa Belmonte. Info sulla pagina Facebook Basilicata onirica (Lorenzo Madaro)
Commenta

Share